Assegnazioni

Site: Moodle Scienze umane
Course: Fondamenti di Informatica AA 2015/16
Book: Assegnazioni
Printed by: Guest user
Date: Thursday, 8 December 2022, 8:27 PM

Description

In questa sezione sono riportate tutte le esercitazioni che sono assegnate durante le lezioni dell'insegnamento di Fondamenti di Informatica.

1. Test invio di mail

Vai alla pagina dei risultati
Data assegnazione: 4 Novembre 2015
Scadenza: 14 Novembre 2015

Inviare una mail dal proprio account di Ateneo (quello da @studenti.unipd.it) all'indirizzo fdi.orio@unipd.it.

L'oggetto della mail non è importante, nè lo è il contenuto del messaggio. Invece è necessario allegare almeno un file di puro testo, con un nome a scelta dello studente (meglio se seguendo le regole indicate a lezione sui nomi dei file: niente spazi, niente caratteri strani), che riporta al suo interno i dati minimi di ciascuno studente: nome, cognome e numero di matricola.

In caso di invio corretto si riceverà una mail automatica di conferma da parte del sistema di correzione, nel caso non riceveste una mail entro una ventina di minuti siete pregati di segnalarlo nel forum.



2. Elaborazione immagini

Vai alla pagina dei risultati
Data assegnazione: 10 Novembre 2015
Scadenza: 20 Novembre 2015

Nota: Per svolgere questa esercitazione è necessario utilizzare il programma di elaborazione immagini Gimp, che può essere scaricato gratuitamente a partire dalla home page http://www.gimp.org/.

L'esercitazione è suddivisa in più parti, ogni parte sarà valutata individualmente e contribuirà al punteggio finale. I file prodotti ad ogni passo, che devono avere il nome indicato all'inizio di ogni punto, vanno inviati singolarmente o a gruppi all'indirizzo fdi.orio@unipd.it.

  • fig.xcf: creare una nuova immagine, di dimensioni 200 x 100 pixel (larghezza x altezza), con una risoluzione di 100 dpi, lo spazio di colori RGB e con sfondo trasparenze; salvare l'immagine nel formato proprietario di Gimp

  • fig-low.jpg e fig-high.jpg: salvare l'immagine in formato compresso lossy JPEG utilizzando qualità=0 (low) e qualità=100 (high)

  • fig-low.png e fig-high.png: salvare l'immagine in formato compresso PNG utilizzando livello=9 (low) e livello=0 (high)

  • fig-24b.bmp e fig-32b.bmp: salvare l'immagine in formato non compresso BMP scegliendo i livelli di quantizzazione a tre byte (RGB 24bit) e quattro byte(ARGB 32bit) per pixel

  • fig-small.xcf e fig-big.xcf: ridimensionare l'immagine riducendola a 100 x 50 pixel (small) e ingrandendola a 400 x 200 pixel (big); ci sono diversi algoritmi per il ridimensionamento, provarne un paio per vedere l'effetto sull'immagine finale

  • fig-grey.xcf: modificare lo spazio di colore rappresentando l'immagine a scala di grigi; si noterà che, sotto all'opzione della scala di grigi c'è anche quella per avere immagini indicizzate, ovvero con una tavolozza (palette) di colori di dimensione prefissata

Perché sia più chiaro l'effetto dell'esercitazione l'immagine conviene contenga: linee fatte con i tool matita e pennello, usando colori molto diversi; del testo, anche a colori, con dimensioni diverse dei font; dei cambi graduali di sfumatura da un colore all'altro, ad esempio usando il tool gradiente. Per chi volesse è possibile anche addentrarsi nella gestione dei livelli e della trasparenza, per scoprire che non tutti i formati li supportano.
Si suggerisce di controllare, per ogni file prodotto, le dimensioni effettive e la qualità finale dell'immagine, ad esempio aprendola con un altro programma di visualizzazione.

3. Elaborazione suoni

Vai alla pagina dei risultati
Data assegnazione: 16 Novembre 2015
Scadenza: 26 Novembre 2015

Nota: Per svolgere questa esercitazione è necessario utilizzare il programma di elaborazione immagini Audacity, che può essere scaricato gratuitamente a partire dalla home page http://audacityteam.org/.

L'esercitazione è suddivisa in più parti, ogni parte sarà valutata individualmente e contribuirà al punteggio finale. I file prodotti ad ogni passo, che devono avere il nome indicato all'inizio di ogni punto, vanno inviati singolarmente o a gruppi all'indirizzo fdi.orio@unipd.it.

  • snd.aup: creare una nuova registrazione, di durata 10 secondi, stereo e con una frequenza di campionamento di 44,1 kHz (qualità CD).
    Al salvataggio si noterà che, oltre al file snd.aup, Audacity crea una directory dal nome snd_data che contiene dei file in formato .aud; anche se sono questi i file che contengono l'effettiva informazione audio, non serve allegarli alla mail.

  • snd-low.mp3 e snd-high.mp3: esportare l'audio in formato compresso lossy MP3 utilizzando 64 kbps (low) e 192 kbps (high)
    Il formato di esportazione dell'audio, a seconda delle versioni di Audacity, potrebbe essere chiesto in fase di salvataggio oppure fare parte delle impostazioni del programma (da modificare quindi prima del salvataggio)

  • snd.wav: esportare l'audio in formato non compresso WAV, mantenendo le caratteristiche di frequenza di campionamento e numero di canali

  • snd-fade.aup: selezionare i primi e gli ultimi 2 secondi di audio e impostare un fade in e un fade out; si noterà che Audacity, dopo il salvataggio, avrà creato due nuovi file di tipo .au nella cartella snd_data

Perché sia più chiaro l'effetto dell'esercitazione il suono dovrebbe essere tratto da un brano musicale, per cui i diversi livelli di compressione danno risultati udibili.

Si suggerisce di controllare, per ogni file prodotto, le dimensioni effettive e la qualità finale sonora, ad esempio ascoltando con un altro player (si consigli di provare a scaricare VLC, anche questo scaricabile gratuitamente in grado di leggere praticamente qualsiasi formato audio e video.


4. Elaborazione testi

Vai alla pagina dei risultati
Data assegnazione: 18 Novembre 2015
Scadenza: 28 Novembre 2015

Nota: Per svolgere questa esercitazione è possibile utilizzare un programma a scelta di elaborazione testi tra Writer di Open Office e Office Libre oppure Word di Microsoft Office. I primi due possono essere scaricati gratuitamente a partire dalle rispettive home page https://www.openoffice.org/ e https://www.libreoffice.org/ (il terzo è a pagamento e quindi non è obbligatorio usarlo, anche se probabilmente molti studenti lo hanno già installato nel loro computer.

Eseguire il download del file puntato da questo link e salvarlo con il nome pirandello.doc (il nome viene proposto automaticamente) e applicare la formattazione descritta in seguito.
Il file, che dev'essere in formato .doc a prescindere dal software utilizzato (quindi non .docx o .odt) dev'essere inviato come allegato ad un messaggio di posta elettronica a fdi.orio@unipd.it.
Per verificare se le istruzioni sono state comprese correttamente, si faccia riferimento a questo file che contiene un esempio in formato pdf di come il testo dovrebbe risultare.

Istruzioni di formattazione

  • Il nome dell'autore deve risultare allineato con il bordo destro della pagina.
  • Il titolo dell'opera deve essere scritto in grassetto, con caratteri di dimensione 16 punti e posto al centro della pagina.
  • L'indicazione Commedia in un atto deve essere posta al centro della pagina.
  • La lista dei personaggi deve essere presentata come un elenco puntato.
  • Le descrizioni della scena e la descrizione dell'entrata del giudice devono essere scritte interamente in corsivo, con la prima riga che rientra di 1 cm verso destra.
  • Nelle otto battute che costituiscono il dialogo si deve applicare, per ogni paragrafo, la seguente formattazione:
    • il nome del personaggio che recita la battuta deve essere sempre riportato in grassetto.
    • le descrizioni delle azioni dei personaggi, riportate tra parantesi dopo il nome, devono essere riportate in corsivo.
    • i paragrafi che costituiscono le battute devono avere una spaziatura di 6 punti con il paragrafo precedente.
  • La frase "e così via..." che chiude la parte di dialogo deve risultare allineata con il bordo destro della pagina.
  • L'indirizzo del sito deve essere posto al centro della pagina e scritto in grassetto.
  • Il nome del progetto promosso da LiberLiber (Progetto Manuzio) deve essere messo in grassetto.
  • Il paragrafo con la citazione degli scopi del progetto (testo tra virgolette) deve rientrare di 1 cm sia a destra che a sinistra.
  • La frase 24 opere di Pirandello deve essere riportata in corsivo.
  • La lista parziale delle opere di Pirandello presenti nel sito di LiberLiber deve essere presentata com un elenco numerato.

5. Elaborazione dati

Vai alla pagina dei risultati
Data assegnazione: 25 Novembre 2015
Scadenza: 4 Dicembre 2015

Nota: Per svolgere questa esercitazione è possibile utilizzare un programma a scelta di elaborazione dati tra Calc di Open Office e Office Libre oppure Excel di Microsoft Office. I primi due possono essere scaricati gratuitamente a partire dalle rispettive home page https://www.openoffice.org/ e https://www.libreoffice.org/ (il terzo è a pagamento e quindi non è obbligatorio usarlo, anche se probabilmente molti studenti lo hanno già installato nel loro computer.

Eseguire il download del file puntato da questo link e salvarlo con il nome studenti.xls (il nome viene proposto automaticamente) e applicare la formattazione descritta in seguito.
Il file, che dev'essere in formato .xls a prescindere dal software utilizzato (quindi non .xlsx o .ods) dev'essere inviato come allegato ad un messaggio di posta elettronica a fdi.orio@unipd.it.
Il file scaricato è composto da quattro fogli distinti, con il nome seguente: "Media", "Minimo", "Promossi" e "Ordina". Viene richiesta una particolare operazione per ciascun foglio.

Operazioni da eseguire

  • Foglio Media:
    Per ogni studente riportare nella colonna G (nelle celle colorate) la media dei cinque esami.
    Nella cella B42 riportare la media più alta e nella cella B43 riportare la media delle medie.

  • Foglio Minimo:
    Per ogni studente riportare nella colonna G il voto più basso dei cinque esami utilizzando l'apposita funzione di calcolo del minimo.

  • Foglio Promossi:
    Per ogni studente riportare nella colonna C il valore 1 nel caso abbia un voto superiore o uguale a 18, e il valore 0 altrimenti.
    Suggerimento: a questo scopo utilizzare la funzione SE combinata con l'operatore ">" (maggiore di) oppure ">=" (maggiore o uguale di) per verificare se il voto è al di sopra o al di sotto della sufficienza. Si seguano i suggerimenti dati dalla finestra di dialogo per le funzioni.
    Nella cella B42 riportare il numero di studenti che hanno ottenuto la sufficienza.

  • Foglio Ordina:
    Ordinare per cognome e nome l'elenco degli studenti, utilizzando l'apposita funzionalità di ordinamento alfabetico accessibile dai Menu dei diversi programmi.

6. Reperimento dell'informazione

Vai alla pagina dei risultati
Data assegnazione: 1 Dicembre 2015
Scadenza: 10 Dicembre 2015

Nota: Questa esercitazione prevede di effettuare delle ricerche di informazioni nel Web, utilizzando un motore di ricerca (si consiglia di utilizzare Google ma di provare anche con Bing e Yahoo!).

Eseguire il download del file puntato da questo link e salvarlo con il nome risposte.txt (il nome viene proposto automaticamente), editarlo con Blocco Note o qualsiasi altro editor che possa salvare il file in formato di puro testo.
La risposta va messa nella stessa riga della domanda, subito dopo il segno di due punti e va inviata in allegato al solito indirizzo di posta elettronica fdi.orio@unipd.it.

Ricerche da effettuare

  • Reperimento di informazioni puntuali.
    Trovare, cercando all'interno Web, la risposta alle seguenti domande:
    • In che anno è nato Alessandro Volta?
    • Chi ha inventato la pentola a pressione?
    • Qual è stata la prima opera lirica, precisamente un dramma lirico, composta da Giuseppe Verdi? In particolare bisogna trovare il nome proprio che fa patre del titolo.
    • Qual è la città natale di Benedetto Croce?

  • Reperimento della homepage di una persona da svolgere in inglese.
    Trovare l'indirizzo della homepage di una persona di cui si hanno le seguenti informazioni:
    • il suo cognome è Roads;
    • è professore in una Università della California;
    • si occupa di calcolatori e di musica;
    • ha scritto un libro tutoriale proprio su musica e calcolatori.

  • Utilizzo di servizi nel Web.
    Reperire, all'interno di una pagina con gli orari ferroviari italiani, ce ne sono in italiano ma anche in altre lingue, la seguente informazione:
    • L'ora in cui parte l'ultimo treno prima di mezzanotte da Catania Centrale per Messina Centrale, in un giorno feriale.

  • Utilizzo di archivi digitali in linea.
    Reperire, utilizzando il Sistema Bibliotecario di Ateneo, dell'Università di Padova, la seguente informazione:
    • L'anno in cui è uscita l'ultima edizione del libro "Le città invisibili" di Italo Calvino, presente nelle biblioteche dell'Ateneo.

7. Compressione

Vai alla pagina dei risultati
Data assegnazione: 7 Dicembre 2015
Scadenza: 18 Dicembre 2015

Nota: Per svolgere questa esercitazione è necessario utilizzare il programma di compressione WinZip, che può essere scaricato gratuitamente in una versione dimostrativa a partire dalla home page http://www.winzip.com/.
A differenza delle esercitazioni precedenti, questo software non è open source, ma è stato scelto perché il formato utilizzato è molto generale. Chi fosse interessato ad altri software, anche se non vanno utilizzati per questa esercitazione, può fare riferimento a 7-Zip oppure a PeaZip.

Eseguire il download dei seguenti tre file di testo, tutti della stessa lunghezza:

  1. const.txt, costituito dalla ripetizione di una stessa lettera
  2. noise.txt, costituito da una sucessione casuale di caratteri
  3. pellico.txt, costituito dai primi capitoli de Le mie prigioni di Silvio Pellico

Eseguire il download dei seguenti tre file immagine, in formato non compresso, tutti della stessa dimensione:

  1. const.bmp, dove tutti i pixel sono bianchi
  2. noise.bmp, dove ogni pixel assume un colore casuale nello spazio RGB
  3. monet.bmp, che rappresenta San Giorgio Maggiore al crepuscolo di Claude Monet

L'esercitazione è suddivisa in più parti, ogni parte sarà valutata individualmente e contribuirà al punteggio finale. I file prodotti ad ogni passo, che devono avere il nome indicato all'inizio di ogni punto, vanno inviati singolarmente o a gruppi all'indirizzo fdi.orio@unipd.it.

  • const.jpg: comprimere il file const.bmp utilizzando il programma Gimp già utilizzato in un'esercitazione precedente, con un fattore di qualità di 85; il file risultante dovrebbe avere una dimensione di circa 1/186 del file iniziale, quindi estremamente compresso

  • noise.jpg: comprimere il file noise.bmp con Gimp con lo stesso fattore di qualità; il file dovrebbe risultare circa 1/4 del file iniziale

  • monet.jpg: comprimere il file monet.bmp con Gimp e con lo stesso fattore di qualità; il file dovrebbe risultare circa 1/4 del file iniziale (quindi meglio rispetto al rumore)

  • tutti.zip: comprimere tutti e sei i file scaricati utilizzando il programma WinZip; l'interfaccia grafica di WinZip dovrebbe mostrare che i fattori di compressione per le immagini sono minori rispetto a JPEG e che, sia per il testo che per le immagini, un segnale completamente prevedibile si può comprimere molto mentre uno totalmente imprevedibile si comprime poco e comunque meno di un testo o un'immagine normale (che sono parzialmente prevedibili)

8. HTML

Vai alla pagina dei risultati
Data assegnazione: 20 Gennaio 2016
Scadenza: 25 Febbraio 2016

Nota: Per svolgere questa esercitazione è necessario utilizzare due programmi: il primo per creare e modificare il contenuto della pagina, e per questo è sufficiente un qualsiasi editor di testo visto che le pagine HTML sono scritte in ASCII (a 7 o a 8 bit), per cui al limite va bene anche Blocco Note di Windows; il secondo per visualizzare il risultato, per cui è necessario utilizzare un qualsiasi browser (si consiglia di utilizzare i più comuni Chrome e Firefox.

Questa esercitazione prevede lo sviluppo di un piccolo sito Web e la sua pubblicazione nelle pagine del server che mostra i risultati delle esercitazioni. La pubblicazione avviene allegando, come fatto per le altre esercitazioni, i file HTML ad un messaggio di posta elettronica.

Il modo più rapido per creare una pagina Web e partire da pagine già esistenti e personalizzarle, controllando quali sono i marcatori (detti anche tag) utilizzati e verificandone l'effetto.
Quindi si consiglia di partire salvando, ad esempio, la pagina principale delle esercitazioni, che ha tabelle, immagini, titoli.

Chi preferisse invece un approccio più teorico, sono disponibili diversi tutorial nel Web (è comunque molto frequente per chi progetta pagine Web avere sempre un manuale online a disposizione). Un buon punto di partenza è dato dal sito italiano del consorzio dedicato all'HTML (il sito è un .net) reperibile all'indirizzo: http://it.html.net/tutorials/html/.

Istruzioni di per la creazione del sito Web

  • Costruzione del sito:
    • creare nel proprio calcolatore una cartella che conterrà tutti i file che costituiranno il sito.
      E' buona norma che la cartella in cui si sviluppa il sito non sia la stessa alla quale accedono in navigatori quando il sito è disponibile online; si consiglia quindi di crearsi una cartella di sviluppo nel proprio computer (la scelta del nome è libera).
    • come detto, per creare i file HTML necessari, si può usare il Blocco Note (in inglese Notepad) di Windows o qualunque altro text editor. Non va bene un word processor (come Word), perché i file HTML devono essere in puro testo per poter essere correttamente interpretati dal browser.
    • Attenzione: i file HTML hanno estensione .html, quindi il loro nome deve terminare con .html (ad esempio "index.html") e non con .txt. Se il programma impone l'estensione .txt, occorre successivamente rinominare il file utilizzando la funzione del file system rinomina.
    • il nome del file corrispondente alla pagina iniziale (cioè quella che deve comparire come home page) deve essere obbligatoriamente index.html
    • durante la preparazione dei file, si può visualizzare il risultato finale usando un browser, che si avvia automaticamente facendo doppio click sul file html che si vuole visualizzare (viene scelto automaticamente il browser predefinito).
  • Specifiche: non viene richiesto che il sito riguardi un argomento particolare. E' sufficiente che

    1) la pagina iniziale (nome index.html) contenga:

    • un'intestazione (marcatore HEAD, con all'interno il marcatore TITLE)
    • un corpo della pagina (marcatore BODY) con all'interno
      • un titolo di sezione (marcatore H1...H6)
      • un'immagine (marcatore IMG) che dev'essere contenuta nella stessa cartella del file index.html
      • un elenco puntato (marcatore UL) con almeno tre elementi
      • un collegamento ipertestuale ad un indirizzo Web (marcatore A)
      • due collegamenti ipertestuali alle due pagine locali (marcatore A) che costituiscono il resto del mini sito Web

    2) la seconda pagina (il nome è libero ma non deve contenere spazi, ovviamente deve coincidere con il nome del primo link locale della pagina index.html) contenga:

    • un'intestazione (marcatore HEAD, con all'interno il marcatore TITLE)
    • un corpo della pagina (marcatore BODY) con all'interno
      • un titolo di sezione (marcatore H1...H6)
      • una tabella in cui sono inseriti dati testuali (marcatore TABLE) con almento due righe
      • un elenco numerato con la numerazione romana (marcatore OL) con almeno tre elementi
      • un collegamento ipertestuale alla pagina iniziale (marcatore A)

    3) la terza pagina (il nome è libero ma non deve contenere spazi) contenga:

    • un'intestazione (marcatore HEAD, con all'interno il marcatore TITLE)
    • un corpo della pagina (marcatore BODY) con all'interno
      • un titolo di sezione (marcatore H1...H6)
      • una tabella in cui è inserita almeno un'immagine (marcatore TABLE)
      • un elenco numerato con la numerazione standard (marcatore OL) in cui i numeri partono da 3 e che contiene almeno tre elementi
      • un collegamento ipertestuale alla pagina iniziale (marcatore A)
  • Copia: Tutti i file prodotti vanno inviati come allegati ad un messaggio di posta elettronica a fdi.orio@unipd.it.
  • Visualizzazione: è ufficiente aprire un browser e digitare
    l'indirizzo http://147.162.44.38/esercizi/html/nome.cognome dove l'ultima parte è il proprio indirizzo di posta elettronica di Ateneo.