Dottorandi

Site: Piattaforma Moodle della Scuola di scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
Course: Dottorato di Ricerca in Filosofia
Book: Dottorandi
Printed by: Guest user
Date: Sunday, 26 May 2024, 1:25 AM

Description



Table of contents

Amore Giulio

Amore


Laureato in Scienze Filosofiche presso l'Università degli Studi di Padova

Supervisore: Prof. Fabio Grigenti

Interessi di ricerca: storia della filosofia, filosofia della tecnica, filosofia della tecnologia. Il tema della ricerca di dottorato verte intorno al tentativo di definire trascendentalmente un'intelligenza artificiale e di sondarne i limiti e le possibilità.

Pubblicazioni:
-  Amore, G., (2021). Ontotecnica: essere e uomo di fronte alla tecnica, in: Grigenti F. & Aurora S. (a cura di), Fenomenologia e tecnica, Genève – Lausanne: sdvig press.
- Amore, G., (2022). L’età del positivismo e Nietzsche, in: Grigenti F. & Aurora S. (a cura di), Introduzione alla storia della filosofia, Milano – Torino: Pearson Italia, pp. 127-148.

Billwiller Elena

.

e-mail: elena.billwiller@phd.unipd.it

Laureata in Scienze Filosofiche presso l’Università degli Studi di Padova

Supervisore: Prof. Andrea Altobrando

Interessi di ricerca: I suoi interessi di ricerca si inseriscono nell’ambito della tradizione fenomenologica, ponendo particolare attenzione ai due indirizzi contemporanei della Critical Phenomenology e della Feminist Phenomenology, in relazione alle acquisizioni della pratica teorica femminista e dell’etica della cura circa la condizione lavorativa delle donne.

Il principale obiettivo del progetto di ricerca consiste nel definire una “fenomenologia del lavoro” alla luce delle trasformazioni organizzativo-tecnologiche del lavoro prodotte dall’emergenza pandemica. A partire dai cambiamenti avvenuti all’interno dello spazio domestico, assunto come angolo visuale privilegiato per cogliere gli inediti processi che coinvolgono sia il piano dell’esperienza soggettiva sia quello dell’attività lavorativa, particolare attenzione dovrà essere prestata ai concetti di lavoro riproduttivo e di riproduzione sociale, in quanto considerati dirimenti per concepire nuovi “ambienti-di-vita” e rapporti lavorativi ecologicamente sostenibili e alternativi al tradizionale paradigma produttivo.

Pubblicazioni:

- “Fare critica con la fenomenologia. Osservazioni su E. Magrì, P. McQueen, Critical Phenomenology. An Introduction (Polity Press, Cambridge 2023)”, Metodo.International Studies in Phenomenology and Philosophy, Vol. 10 (2), ISSN: 2281-9177.


Defendi Luca


.

e-mailluca.defendi@phd.unipd.it

Laureato in Scienze Filosofiche presso l'Università degli Studi di Milano

Supervisore: dott. Enrico Moro

Interessi di ricerca: I suoi principali interessi vertono sulla produzione filosofica-teologica del secolo XII. In particolare, si è occupato della scuola di San Vittore e di temi legati all’antropologia filosofica e teologica di questo periodo come, ad esempio, le questioni della libertà umana e della definizione del libero arbitrio. Attualmente sta lavorando ad un progetto di tesi sulla Summa sententiarum, una compilazione teologica della prima metà del secolo XII, in cui è possibile rintracciare le posizioni dei principali maestri in teologia di quel periodo. Il titolo del progetto è: “Et merito factus est homo post omnia, qui omnibus preferendus erat. Il terzo trattato della Summa sententiarum e l’antropologia teologica del secolo XII”.


Del Pezzo Roberta

.


Laurea in Scienze Filosofiche (110L), Università di Padova

Supervisore: Prof. S. Chignola
Interessi di ricerca: Ha conseguito la laurea in Scienze Filosofiche presso l’Università di Padova con una tesi su Universalità e composizione del Soggetto nella produzione di K. Marx dai Manoscritti ai Grundrisse, per poi conseguire nello stesso anno il diploma della Scuola Galileiana di Studi Superiori con una tesi su composizione di classe e unionismo industriale nel Nazionalbolscevismo di Amburgo. Dopo un soggiorno all’estero presso la University College Dublin durante il quale ha conseguito una laurea magistrale in Relazioni Internazionali, con un focus sull’Economia Politica, lavora ora ad un progetto di ricerca nell’ambito della storia concettuale dell’Istituzionalismo. Il progetto, incentrato sulla produzione di Widar Cesarini Sforza, mira a mettere in luce le influenze (e gli snodi critici) da un lato dell’Attualismo gentiliano, dall’altro della filosofia del diritto francese e di un Bergson filtrato attraverso la lettura di M. Hauriou, enucleando in primis i concetti di ‘contratto’ e ‘causa’ per ricostruirne la genealogia a partire da Il diritto dei privati, con l’obiettivo di proporre una ricostruzione storico-concettuale dell’innovazione politica degli strumenti di diritto privato operati dall’autore. 


Giraldo Jacopo Rosino


.


e-mailjacoporosino.giraldo@studenti.unipd.it

Laureato in Logica, Filosofia e Storia della Scienza presso Università degli Studi di Firenze

Laureato in Matematica presso l'Università degli studi di Padova

Supervisore: Professor Giuseppe Mario Spolaore

Interessi di ricerca : I suoi interessi di ricerca si focalizzano attorno alla metafisica analitica contemporanea e, in dettaglio, coinvolgono la mereologia e le teorie della locazione. Il suo progetto di ricerca è volto ad indagare la possibilità metafisica di due classi di enti, note in letteratura come extended simples ed unextended complexes. Tale studio è svolto formulando e discutendo differenti concezioni dell’estensione spaziale, nonché indagando l’esistenza e le possibili formalizzazioni geometriche dello spazio. L’ulteriore componente essenziale del progetto mira a comprendere quali siano le condizioni necessarie e sufficienti affinché un ente risulti semplice e si prefigge, pertanto, di ampliare la discussione inerente alla domanda filosofica conosciuta come “The Simple Question”, posta per la prima volta dal filosofo Ned Markosian nel 1998.

Megli Mattia


.

e-mail: mattia.megli@phd.unipd.it

Laureato in Scienze Filosofiche presso l’Università degli Studi di Padova

SupervisoreProf. Luca Illetterati

Interessi di ricercaI suoi interessi di ricerca si rivolgono principalmente alla filosofia classica tedesca, in particolare al pensiero di G.W.F. Hegel e F.H. Jacobi. Il progetto di dottorato si propone di indagare il concetto hegeliano di ragione attraverso un confronto con la posizione di Jacobi. L’obiettivo della ricerca è quello di esaminare il senso di una specifica concezione della razionalità in relazione ad alcune questioni significative attorno a cui si articola il dibattito post-kantiano.

Mocchiutti Iuris


.

e-mail: iuris.mocchiuti@studenti.unipd.it

Laureato  in Storia e gestione del patrimonio archivistico e bibliografico Università degli Studi di Padova e Università Cà Foscari, Venezia

Supervisore: Prof. Massimiliano Carrara

Interessi di ricerca:Cultural Evolution, Archaeology, Ontology, Logic.

The goal of my project is to build a foundational ontology of Cultural Transmission, understood as the cornerstone of contemporary evolutionary approach to culture, and provide a logical formalization of it. The construction of a foundational ontology of cultural transmission, primarily in the domain of contemporary evolutionary archaeology, which over the past 40 years has adopted and reworked the Darwinian approach to culture, aims to formalise the theory of cultural change in material culture. The knowledge representation produced with the foundational ontology is intended to be a theoretical tool that allows the study, organisation, and comparison of archaeological data and enables the construction of more explanatory archaeological models and simulations.

Peri Carla

.


Bachelor e Master in Pholosophy, Università della Svizzera Italiana (Lugano, Svizzera)

Supervisore: Massimiliano Carrara 

Interessi di ricercaCarla Peri è una studente PhD in Filosofia presso l'Università di Padova. Lavora al progetto Natural Objects and Artifacts. Topics in Analytic Metaphysics and Semantics finanziato da Marie Skłodowska-Curie Actions (MSCA) sotto la supervisione del Prof. Massimiliano Carrara. I suoi interessi principali riguardano la metafisica, in senso ampio. Si occupa dei problemi legati ai criteri di identità degli oggetti concreti, con particolare attenzione a grounding e dipendenza ontologica. Ha interessi ulteriori per logica e la filosofia della scienza. Il suo progetto di dottorato si concentra sulla definizione dei criteri di identità per gli Oggetti Fortemente Indistinguibili. L'obiettivo del progetto è porre una particolare attenzione sulla metafisica degli oggetti, sulla spiegazione metafisica e sulla mereologia. Il progetto propone un tentativo generale di fornire criteri di identità che possano essere applicati sia agli oggetti naturali che agli artefatti.

Pignatti Giulio

.


Laureato in Scienze filosofiche, Università degli Studi di Padova

Supervisore: prof. Pierpaolo Cesaroni

Interessi di ricerca: dopo un periodo di ricerca all'EHESS di Parigi, mi sono laureato con una tesi in Filosofia politica sulla sociologia di Émile Durkheim, dal titolo Il governo delle rappresentazioni. Religione moderna, riflessività e scienza dell’opinione in Durkheim. I miei interessi di ricerca riguardano l’intersezione tra la filosofia politica come storia ed epistemologia dei concetti politici moderni e la tradizione delle scienze sociali, con particolare riferimento al periodo della Terza Repubblica francese. Nel corso del dottorato sto approfondendo la sociologia come “scienza dell’opinione” nell’ottica di un ripensamento della categoria moderna di “opinione pubblica”, la quale non permette di comprendere la realtà dei rapporti tra l’organo di governo e i gruppi sociali.

Barreto Vinicius

Vinicius Barreto

Laureato in Filologia Moderna presso l'Universidade Nova de Lisboa; Université de Perpignan Via Domitia; Università Degli Studi di Bergamo - Erasmus Mundus

Email:  vinicius.dearaujobarreto@phd.unipd.it

Supervisore: Prof. Sandro Chignola

Ricerca di dottorato: Si intende indagare la concezione marxiana dell'arte nell'Introduzione del 1857 - un testo in cui Marx discute più profondamente il fenomeno artistico – così come nei Grundrisse, contemporanei all'Introduzione. Si prende come ipotesi di partenza come tale concezione marxiana sarebbe ancora stata permeata da una “ideologia illuminista borghese", come proposto da Robert Kurz, secondo la quale "tutta la storia precedente contiene ‘punti di passaggio verso sé stessa’- un'ideologia che Marx critica, ma al cui fascino si arrende ad ogni passo” (KURZ, 2014: 57, nostra traduzione).

Pubblicazioni:

.   From Cinéfondation’s Résidence to film production: The experience of Brazilian filmmakers in an international labour market. European Journal of Cultural Studies, 2022, 25(5), 1361–1376. https://doi.org/10.1177/13675494221078875


Bonutto Marco

Marco Bonutto

Laureato in Scienze Filosofiche presso l’Università “Ca’ Foscari”, Venezia

Email: marco.bonutto@phd.unipd.it

Supervisori: proff. Luca Illetterati; Dott. Luca Corti

Ricerca di dottorato: I suoi interessi di ricerca vertono principalmente sulla filosofia classica tedesca e in particolare, sul pensiero di G.W.F. Hegel in rapporto a temi di logica e di filosofia analitica. Il progetto di dottorato intende indagare il motivo della circolarità del sistema hegeliano in relazione al problema della sua fondazione. A partire da un’interpretazione non coerentista della dialettica, la ricerca ha come obiettivo quello di ricostruire l’articolazione sistematica della filosofia di Hegel verificando la compatibilità della sua pretesa autofondativa con la pari ammissione della violabilità del principio di non contraddizione. In via preliminare, l’analisi suggerisce l’individuazione di un modello metafisico monista e immanentista, come anche l’accertamento di alcune tensioni circa l’identità del suo punto archimedeo, l’Idea, con la totalità dei momenti del sistema.

Pubblicazioni: 

.   Forme residuali di intuizione intellettuale nella Logica di Hegel, «Il Pensiero», LXI, 1-2022, pp. 143-158. ISSN 1824-4971

.   Considerazioni sulla negazione logica e l’opposizione reale di F.A. Trendelenburg, «Philosophical Readings», XIV, 1-2022, pp. 117-124. ISSN 2036-4989

.   L’eterno ritorno dell'uguale: l'interpretazione heideggeriana del pensiero dei pensieri, «Filosofia e nuovi sentieri», 2021. ISSN 2282-5711

.   Recensione di Sul dialeteismo: lezioni padovane di Graham Priest ed altri saggi sul dialeteismo, a cura di F. Mancini e M. Carrara, Padova UP, 2021, «Discipline filosofiche», 2021. ISSN 1591-9625


Ceccon Jacopo

Jacopo Ceccon

Laureato in Scienze filosofiche presso l'Università degli Studi di Padova

Email: jacopo.ceccon@phd.unipd.it

Supervisore: Prof.ssa Laura Sanò

Ricerca di dottorato: I suoi interessi di ricerca si concentrano prevalentemente sul "momento" filosofico francese della seconda metà del XX secolo a partire dall'opera di J.P. Sartre, con attenzione particolare al post strutturalismo e al pensiero di Jacques Derrida. Il fulcro di tale ricerca risiede nella possibilità di definire una nuova tipologia di soggetto contemporaneo non più cartesianamente auto-fondato mediante il primato del cogito, ma in continua relazione con l’altro e abitato dalla dimensione inconscia della psiche: la grande scoperta freudiana.

Il tema della sua tesi di dottorato riguarda le possibili convergenze tra la filosofia e la psicoanalisi a partire dall’opera di Jacques Derrida (1930-2004), il padre della decostruzione, e di Jacques Lacan (1901-1981), lo psicoanalista che fece della potenza della parola il luogo dell’incontro con l’altro e il fondamento della soggettività.

Pubblicazioni 

.   Rispondere ad altri rispondere a Dio. Il valore dell’altro in Jacques Derrida, «Paradosso», 2/2020;

.   Le influenze freudiane nel pensiero del primo Ricœur: dal cogito cartesiano al cogito “spezzato”, «InCircolo», 12, 2021; 

.   Tra economia e dissimmetria verticale: le geometrie di un perdono "difficile" in Paul Ricoeur,  «Paradosso», 2/2021


Gremmo Elisa

Elisa Gremmo

Laureata in Scienze Filosofiche presso l’Università degli Studi di Padova

Email: elisa.gremmo@phd.unipd.it

Supervisore: Prof. Gabriele Tomasi

Ricerca di dottorato: L’ambito principale di interesse è la Filosofia dell’arte. Nello specifico, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale a seguito della digitalizzazione. Per esaminare questo tema, si tenta di applicare un’ontologia di tipo agenziale e processuale al mondo dell’arte contemporanea, andando ad analizzare come sono cambiate le modalità di fruizione e creazione dell’opera dopo l’avvento dell’era digitale.

Pubblicazioni

.   Prefazione ed editing: G.O. Stuppia, Tenebra. Per un’escavazione della contemporaneità, Postmediabooks Mono, Milano 2022. 

.   Intervista: Quando l’errore nasconde la soluzione: Enej Gala alla A plus A di Venezia, in in «exibart», November 2022 (https://www.exibart.com/arte-contemporanea/quando-lerrore-nasconde-la-risoluzione-enej-gala-alla-a-plus-a-di-venezia/

.   Recensione: La pandemia ci dice che viviamo in un sistema complesso. Recensione de “La salute del mondo” di Paolo Vineis e Luca Savarino, in «FrammentiRivista», September 2022 (https://www.frammentirivista.it/salute-mondo-vineis-savarino-pandemia/)

.   Articolo: In una natura queer. Una nuova ontologia per spiegare la fluidità di genere, in «Qu’ouïr», October 2022 (https://www.quouir.com/papers/in-una-natura-queer)

.   Articolo: La “Tenebra” di g. olmo stuppia in mostra a Venezia, in «exibart», April 2021  (https://www.exibart.com/mostre/la-tenebra-di-g-olmo-stuppia-in-mostra-a-venezia/)

.   Articolo: Doppel, Beth Colla e Jesse Darling - A plus A, in «exibart», July 2021 (https://www.exibart.com/mostre/doppel-beth-collar-e-jesse-darling-a-plus-a/)

.   Articolo: Dentro l’Altrove. Il superamento dell’antropocentrismo consente il pensiero ecologico, in «Atmosphera Lab», August 2021 (https://www.atmospheralab.com/it/sostenibilita/dentro-allaltrove.html)

.   Articolo: Ecosistemi e società. I presupposti per un pensiero sostenibile, in «Atmosphera Lab», January 2021 (https://www.atmospheralab.com/it/sostenibilita/urbanistica/ecosistemi-e-societa.html)

.   Documentario (intervista ed editing): Marialba Russo. Cult Fiction, in «Centro Pecci Web TV», May 2021 (https://centropecci.it/it/webtv/marialba-russo-cult-fiction-shortcut)

.   Documentario (intervista ed editing): Chiara Fumai. Poems I will never release, in «Centro Pecci Web TV», May 2021 (https://centropecci.it/it/webtv/chiara-fumai-poems-i-will-never-release-2007a-2017_1)

.   Documentario (intervista ed editing): Formafantasma. Cambio, in «Centro Pecci Web TV», June 2021 (https://centropecci.it/it/webtv/formafantasma-cambio_1)

.   Documentario (intervista ed editing): Simone Forti. Senza fretta, in «Centro Pecci Web TV», June 2021 (https://centropecci.it/it/webtv/simone-forti-senza-fretta_1)

.   Documentario (intervista ed editing): Francesco Vezzoli in Florence, in «Centro Pecci Web TV», September 2021 (https://centropecci.it/it/webtv/francesco-vezzoli-in-florence-shortcuts)

.   Documentario (editorial coordination): Palazzo Luce. A Documentary Film, Documentario privato, October 2022.



Paccagnella Claudia

Claudia Paccagnella

Laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Parma

Mail: claudia.paccagnella.2@phd.unipd.it

Supervisore: Prof. Antonino Scalone

Ricerca di dottorato: I suoi interessi sono rivolti allo studio della forma democratica e delle sue trasformazioni, del concetto di popolo a livello costituzionale, del ruolo delle smart cities in contesti sovranazionali e delle climate change litigation. Attualmente si dedica allo studio della città quale livello essenziale della democrazia costituzionale. La sua ricerca è volta ad un’indagine critica dell’attuale ruolo delle città sia in un’ottica nazionale sia internazionale nonché all'approfondimento dei poteri ad esse conferiti o da conferire attraverso la lente dei cambiamenti climatici, utilizzando allo scopo un approccio interdisciplinare volto ad integrare efficacemente la dimensione giuridica, politica e filosofica.


Pellegrini Chiara

Chiara Pellegrini

Laureata in Scienze filosofiche presso l'Università degli Studi di Padova 

Mail: chiara.pellegrini.9@phd.unipd.it

Supervisore:  Prof. Antonio Da Re

Ricerca di dottorato: I suoi interessi di ricerca riguardano la riflessione morale e bioetica, con particolare attenzione alla filosofia dell’azione e al concetto di moral agency. In tale prospettiva si è occupata della Care Ethics, mettendo a fuoco le nozioni di autonomia, relazionalità e vulnerabilità e valorizzando l’approccio narrativo alla medicina. Importante anche il tentativo di stabilire un confronto critico tra care ethics e teoria della giustizia.

L'obiettivo principale del progetto di ricerca è quello di riformulare il moral agency in una prospettiva che ne valorizzi la dimensione emotiva e relazionale, grazie all'analisi di un soggetto morale complesso, in cui saranno evidenziate le caratteristiche relazionali, emotive e dinamiche. L'ipotesi preliminare della ricerca è che la prospettiva relazionale possa trovare ulteriore sviluppo all'interno della filosofia dell'agency in modo da argomentare a favore del suo potenziale normativo.

Pubblicazioni

·      Rethinking Autonomy and Vulnerability. A Global Perspective in ‘Paradosso. Rivista di filosofia. Autonomia e vulnerabilità’, a cura di Bruna Giacomini e Francesca Marin, 1 (2021), pp. 171-184.

Medicina Narrativa: Una Questione Di Giustizia?  in ‘Medical Humanities & Medicina Narrativa’, a cura di Patrizia De Mennato e Valerio Ferro Allodola, 1 (2021), pp. 161–177.

.   Recensione: Domenico Ribatti, La buona medicina. Per un nuovo umanesimo della cura, La nave di Teseo, Milano, pp. 254, in ‘Medical Humanities & Medicina Narrativa’, a cura di Maria Buccolo e Valerio Ferro Allodola, 2 (2021), pp. 131-136.


Puzzolo Davide

Davide Puzzolo

Laureato in Scienze filosofiche presso l’Università degli Studi di Padova

Mail: davide.puzzolo@phd.unipd.it

Supervisore: Prof. Gaetano Rametta

Ricerca di dottorato: I suoi interessi di ricerca vertono principalmente sulla filosofia classica tedesca, con particolare riferimento al pensiero di I. Kant e di J. G. Fichte. Il progetto di dottorato ha come obiettivo quello di indagare, da un punto di vista sia storico che teoretico, una possibile relazione fra la teoria della soggettività nell’Opus postumum di Kant e la dottrina fichtiana dell’Io all’altezza del Fondamento dell’intera dottrina della scienza del 1794-95. In questo senso, si tenterà di mostrare come lo stesso filosofo di Königsberg, a dispetto della sua presa di distanza nei confronti della Wissenschaftslehre, abbia risentito della nuova terminologia e delle tendenze idealistiche che si erano espresse proprio nel testo fichtiano, e che si sarebbero affermate sempre più negli anni successivi al 1800.


Sestito Maria Giulia

Maria Giulia Sestito

Laureata in Scienze Filosofiche presso L’Università di Bologna

Email: mariagiulia.sestito@phd.unipd.it 

Supervisore: Prof. Mauro Farnesi Camellone

Ricerca di dottorato: Il suo progetto di ricerca si propone di analizzare la critica del concetto di ego cartesiano elaborata da Margaret Cavendish. Il confronto e lo scontro di Cavendish con la concezione cartesiana dell’ego sarà il punto di partenza per indagare in che modo i concetti fondamentali della filosofia di Descartes abbiano contribuito alla nascita dei concetti politici e in che modo essi siano costitutivamente sessuati. A partire da queste premesse, e tenendo in considerazione la diversa collocazione storica, politica e sociale dei due autori, sarà possibile indagare la specifica politicizzazione di concetti quali autorità, dominio e libertà messa in movimento dalla concezione cartesiana del soggetto.


XXXVII Ciclo

Tom Frédo Pablo Brumelot 

Ilaria Bussoni 

Giulia Cervato 

Sara Francescato

Andrea Gentili 

Lin Chun 

Adriana Manzoni 

Alberto Merzari 

Paride Roberto Piazza 

Marco Vorcelli 

Brumelot Tom Frédo Pablo

.

Bussoni Ilaria

.

Cervato Giulia

.

Francescato Sara

Sara Francesco

Laureata in Scienze Filosofiche presso l’Università degli Studi di Padova

Mail: sara.francescato@phd.unipd.it

Supervisore: prof. Marcello Ghilardi

Ricerca di dottorato: indagine sul dialogo filosofico intercorso tra Martin Heidegger e il pensiero cinese, a partire dalla tentata traduzione del Daodejing da parte del filosofo tedesco e dalla ricezione e traduzione, in ambito cinese, dell’opera heideggeriana Introduzione alla Metafisica. I principali temi della ricerca comprendono il pensiero cinese classico, in particolare il pensiero taoista, la filosofia heideggeriana, le teorie della traduzione e la filosofia transculturale.

Pubblicazioni

·       Francescato, Sara. 2022. “Understanding Each Other Without Crossing the Threshold: Martin Heidegger and the Daodejing”. Scenari, no. 16 (June), pp. 179-196. https://mimesisjournals.com/ojs/index.php/scenari/article/view/1873.

Gentili Andrea

.

Chun Lin

Chun Lin

Laurea in Lingua e Letteratura inglese, Dalian University of Technology (Cina) e Magistrale in Lingua e letteratura inglese, Dalian University of Technology (Cina)

Supervisore: prof. Andrea Altobrando

Ricerca di dottorato: La mia ricerca è incentrata sull'ermeneutica di Hans-Georg Gadamer e sulla filosofia della letteratura e dell'arte. In particolare la mia tesi sarà focalizzata sulla costruzione della teoria della letteratura di Gadamer nell'ambito della sua ermeneutica, e il relativo impatto sulle riflessioni filosofiche contemporanee sulla letteratura e sull'arte.

Manzoni Adriana

Adriana Manzoni

Laurea magistrale in Filosofia all’Università di Studi di Napoli “Federico II”

Mail: adriana.manzoni@studenti.unipd.it

Supervisore: prof. Sandro Chignola

Ricerca di dottorato: Dottorato PON Green in Filosofia Politica. Il progetto di ricerca si incentra sul rapporto tra essere umano, tecnica e natura nel modo di produzione capitalista come «der prozessierende Widerspruch» secondo Karl Marx, movimento osservato all’interno della “grande industria”, con un focus specifico sul ruolo – distruttivo eppure potenzialmente trasformativo – di scienza e tecnologia rispetto al ricambio materiale fra uomo e natura (concetto marxiano di Stoffwechsel). L’intento è quello di far emergere la funzione dinamica di alcuni assi concettuali del discorso marxiano (limite, resistenza, distruzione, riproduzione) per attraversare criticamente lo stato dell’arte dell’eco-marxismo e il dibattito (soprattutto istituzionale) in merito al processo di transizione ecologica come “risposta” alla crisi ambientale attuale, nella relazione fra risorse e proprietà.

Pubblicazioni

·       Recensione del volume di Roberto Fineschi, Marx, Scholè, Brescia, 2021 su Universa. Recensioni di filosofia, Vol. 11 , No 1 (Giugno 2022).

.       Recensione del volume di Jacopo Nicolò Bergamo, Marxismo ed ecologia. Origine e sviluppo di un dibattito globale, Ombre Corte, Verona, 2022 (in corso di pubblicazione su Universa. Recensioni di filosofia, Vol. 11/No 2 (Dicembre 2022)

.       Disiecta Membra. Note per una riflessione critica su alterità e non-identità in T. W. Adorno, in S. Cannizzo, B. Melito, F. Montesi (a cura di), Disperdersi. Una ricognizione sulla crisi dell’Io (in corso di pubblicazione presso l’Istituto italiano per gli Studi Filosofici).


Merzari Alberto

Alberto Merzari

Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna

Mail:
 alberto.merzari@phd.unipd.it

Supervisore: prof. Giovanni Gurisatti

Ricerca di dottorato: I miei interessi di ricerca riguardano la relazione tra filosofia e poesia, la riflessione teorica sulla traduzione, il dialogo del pensiero occidentale con la mistica e la tradizione islamica, la nozione di forma, quella di teofania e il concetto di fenomenologia dell'inapparente, con particolare riferimento ad autori come J.W. Goethe, F. Hölderlin, G.W.F. Hegel, M. Heidegger e H. Corbin. La mia tesi di dottorato si propone di mettere a fuoco l’Auseinandersetzung di M. Heidegger con l’opera e la figura di J.W. Goethe.

Pubblicazioni

·       (2019): «Review: Alfred Denker, et al. (eds.), Heidegger-Jahrbuch 7. Heidegger und das ostasiatische Denken». In Studi di Estetica 13. No. 1, pp. 189–194. 

.      (2022): «“Wie du anfingst, wirst du bleiben“. The Return to the First Beginning and the East-West Übersetzung in M. Heidegger's Thinking». In Estetica. Studi e Ricerche 11. No. 2, pp. 433–459 [A-class journal]

.     (2022): «La forma e il Divino: una prospettiva estetica sull’incontro di J.W. Goethe con M.Š. Ḥāfeẓ». In Quaderni di Meykhane 11. No. 1, pp. 1–26.

.     (2022): «Filosofia e traduzione» (survey). In Studi di Estetica 22. No 1, pp. 258–266.

.     «Goethe, Heidegger e la lingua poetica» [forthcoming])

.     «Nemo contra deum nisi deus ipse: variazioni intermediali nelle visioni teomorfiche di J.W. Goethe» [forthcoming])


Piazza Paride Roberto

Paride R. Piazza

Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Padova

Email: pariderobert.piazza@phd.unipd.it

Supervisore: Prof. Francesco Berti

Ricerca di dottorato: Storia delle Dottrine Politiche. Progetto di ricerca intitolato "Messianesimo Politico, Democrazia Totalitaria e Sionismo nel pensiero politico di Jacob Talmon", avente l'obiettivo di rimediare almeno in parte alla mancanza di letteratura in lingua italiana attualmente disponibile su questo filosofo e storico del pensiero politico, tramite l'analisi critica e l'approfondimento della sua produzione scientifica. Oggetto di particolare attenzione risultano essere i concetti di "Democrazia Totalitaria" e di "Messianesimo Politico" come teorizzati ed elaborati da Jacob Talmon nel corso di oltre un trentennio, e la loro possibile relazione con la tematica del Sionismo nell'analisi data a quest'ultima dallo stesso autore.



Vorcelli Marco

Laurea magistrale in Filosofia e Forme del Sapere, Università di Pisa
Mail: marco.vorcelli@phd.unipd.it

Supervisore: prof. Giovanni Catapano

Ricerca di dottorato: I miei interessi di ricerca vertono sul pensiero morale di Alberto Magno, ricezione medievale dell'Etica nicomachea, esegesi bibliche scolastiche (in particolare del libro di Giobbe). La mia tesi verte su alcuni aspetti "concreti" della riflessione etica di Alberto Magno (1200 ca.–1280) quali la centralità delle passioni nella vita morale e la caratterizzazione della temperanza e della fortezza, indagati considerando le opere di Alberto di etica filosofica, i suoi due commenti all'Etica nicomachea e anche i suoi commenti biblici. 

Pubblicazioni

·       "The Book of Job through the lens of the Nicomachean Ethics: Aristotelian fortitude and virtuousness of Job's lamentation in Albert the Great's commentary on Iob 6:11–12", in "Archa Verbi", forthcoming (il saggio ha ricevuto una "Honorable Mention" nel contesto del Founder's Award 2022 della Society for Medieval and Renaissance Philosophy). 


Argentiero Rita

Rita Argentiero

Laurea Triennale in Lettere e Laurea Magistrale in Storia dell'arte presso Università del Salento.

Mail: rita.argentiero@phd.unipd.it

Supervisore: prof. António Pedro Mesquita

Co-supervisore: prof.ssa Cristina Rossitto

Ricerca di dottorato: Aristotele e il paralogismo. Altri interessi: storia del pensiero filosofico-matematico del Rinascimento e ricezione del pensiero aristotelico negli scritti d’arte del Settecento.

Pubblicazioni

.    Luca Pacioli: dalla certitudo mathematicarum alla matematizzazione dell’universo, «Idee», S. III, 1, 2021, pp. 73-85.

.     Aspetti del pensiero di Aristotele nel Saggio sopra la pittura di Francesco Algarotti: ἐμπειρία, εἰκóς, φαντασία, κάθαρσις, «Storia della critica d’arte. Annuario della Società Italiana di Storia della Critica d'Arte», 3, 2020, pp. 171-182.

.     Connessioni intertestuali fra il Saggio sopra la pittura di Francesco Algarotti e la Poetica di Aristotele, «Quaderni di Inschibboleth», 13, 2020, pp. 117-127.

.     Rec. a Aristotele, La generazione e la corruzione, a cura di M. Zanatta (Milano-Udine, 2019), «Universa», 11, 2022, pp. 97-99.

.     Rec. a Aristotele, Organon, coordinamento generale di M. Migliori (Milano, 2016), «Idee», S. III, 1, 2021, pp. 295-299.



Caparrini Matteo

.

Cerquitelli Antonio

Laurea in scienze filosofiche presso Università degli Studi di Roma Tre
Mail: antonio.cerquitelli@phd.unipd.it

Supervisore: prof. Luca Basso

Ricerca di dottorato: Il mio progetto di ricerca intende rielaborare il pensiero di Karl Marx a partire dalla nozione di “transindividuale”. Lo scopo scientifico è quello di valorizzare la figura di Marx come pensatore della “singolarità” umana, in quanto esito sempre contingente e mutevole di una dimensione relazionale che attraversa continuamente gli individui. Tra i miei interessi di ricerca segnalo il rapporto tra marxismi e neo-marxismi contemporanei, in particolare: althusserismo, operaismo italiano e urbanesimo marxista (in modo particolare gli studi di Henri Lefebvre e David Harvey). 

Dequal Laura

Laura Dequal

Master of Arts in Philosophie, Karl-Franzens-Universität Graz

Mail: laura.dequal@phd.unipd.it

Supervisore: prof. Luca Illetterati

Ricerca di dottorato: filosofia classica tedesca, filosofia dell’arte, environmental aestheticsIl progetto di ricerca dal titolo provvisorio Che cosa c’è di contemporaneo nell’arte contemporanea? Il problema della natura tra arte e filosofia intende indagare il rapporto teorico che intercorre tra arte contemporanea e filosofia nel momento in cui si tenta di cogliere il proprio del nostro tempo attraverso la sua figurazione artistica. In particolare, l’assunto di partenza del lavoro è che il concetto di natura rappresenti un caso di studio particolarmente proficuo per esaminare un simile rapporto, costituendo la natura un ambito d’indagine privilegiato di una parte significativa della produzione artistica ai giorni nostri. 

Pubblicazioni

·       L’arte in questione: sul rapporto non oppositivo tra natura e storia nella produzione artistica di Giuseppe Penone, in G. Fava e F.A. Gambini (a cura di) Oltre Natura e Storia. Appunti per il superamento di una dicotomia, Costellazioni, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici Press (forthcoming).

.       Anne Imhof: sulla relazione non oppositiva tra natura e tecnica nell’arte contemporanea, Atti del secondo Convegno della Società Italiana di Filosofia Teoretica “Natura e Tecnica”, Bollettino Filosofico (forthcoming).

.       Recensione a Valentina Surace (a cura di), Anacronie. L’inattualità del contemporaneo, Mimesis, Milano-Udine 2022, in Universa. Recensioni di filosofia, vol. 11 NO. 2, Dicembre 2022, 90-95.

.       Recensione a Robert Stecker, Intersections of Value. Art, Nature, and the Everyday, Oxford University Press, Oxford 2019, in Universa. Recensioni di filosofia, vol. 11 NO. 1, Giugno 2022, 82-86. 

.       Recensione a Hanna Hamel, Übergängliche Natur. Kant, Herder, Goethe und die Gegenwart des Klimas, August Akademie Verlag, Berlin 2021, in Universa. Recensioni di filosofia, vol. 10 NO. 2, Dicembre 2021, 33-38. 

.       Recensione a Lydia L. Moland Hegel’s Aesthetics. The Art of Idealism, Oxford University Press, Oxford-New York 2019, in Universa. Recensioni di filosofia, vol. 10. NO. 1, Giugno 2021, 63-68.



Giustiniano Alberto

Alberto Giustiniano

Laureata in Scienze Filosofiche presso l’Università degli Studi di Torino

Mail: alberto.giustiniano@phd.unipd.it, alberto.giustiniano@gmail.com

Supervisore: prof. Fabio Grigenti

Ricerca di dottorato: la mia ricerca si concentra sulla struttura formale della teoria dei sistemi autoreferenziali di Niklas Luhmann, in particolare sulla nozione di teoria autologica e sulle conseguenze di questa impostazione per la teoria della conoscenza e per l’epistemologia. In generale i miei interessi di studio sono rivolti alla storia della cibernetica e della teoria dei sistemi; al problema dell’autoreferenza e alla teoria dell’osservatore nella cibernetica di secondo ordine; all’influenza esercitata da questi programmi di ricerca sulla filosofia del secondo Novecento.

Pubblicazioni

·     - Dalla cognizione alla comunicazione. Epistemologia degli algoritmi secondo la teoria dei sistemi, Lo Sguardo. Rivista di filosofia, n. 34, 2022 (in corso di pubblicazione)

.     - (curatela) W.R. Ashby, Progetto per un cervello. Alle origini del comportamento adattativo (con Luca Fabbris), Orthotes, Salerno 2021

.     - Progetto e ricerca della forma. Dall'aleatorio ai campi di validità (con C. Deregibus), Philosophy Kitchen #14, marzo 2021, pp. 55-70

.     - La forma delle forme. Il progetto dell’architettura tra necessità e possibilità (con C. Deregibus), Scenari #12, giugno 2020, pp. 55-73, Mimesis Milano-Udine

.     - Il filo e la marionetta. Verso un progettare strategico (con C. Deregibus), Rivista di Estetica n. 71 (2/2019), LX, pp. 187-203, Rosenberg&Sellier Torino [Fascia A]

.     - La macchina del senso. Niklas Luhmann e la chiusura della metafisica, aut aut, n. 383, dicembre 2019, 37-55, il Saggiatore [Fascia A]

.     - Dal sistema al diastema. Il postumano secondo Cary Wolfe, Lo Sguardo. Rivista di filosofia, n. 24, 2017 (II), pp. 81-94



Hua Zhenzhou

Hua Zhenzhou

Graduated with honors from the University of Art of Nanjing and Academy of Fine Arts in Rome

Mail: zhenzhou.hua@studenti.unipd.it

Supervisore: prof. Marcello Ghilardi

Ricerca di dottorato: His research can be broken down into four sections: traditional Far Eastern aesthetics (Buddhism, Taoism, and Confucianism), particularly that of China and Japan; Nishida Kitarō’s formation; the study and critique of Nishida’s aesthetics-related ideas; the philosophical contrast between Nishida and Merleau-Ponty.

Pubblicazioni

·       Duchamp and Lao Zi”, Yalujiang revista, 2020

.       Maurice Merleau-Ponty, Il mondo sensibile e il mondo dell’espressione, A. C. Dalmasso (ed.), Mimesis, Milano-Udine, 2021”, in “Universa. Recensioni di Filosofia”, vol. 10, no. 2, 2022, pp. 55-59. (Forthcoming).

 .       Walpola Rahula, L’insegnamento del Buddha, Milano, Adelphi. 2019, in “Universa. Recensioni di Filosofia”, vol. 11, no. 1, 2022, 92-96.


Stefanello Eugenia

Eugenia Stefanello

Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche presso l’Università degli Studi di Padova
Mail: eugenia.stefanello@phd.unipd.it

Supervisore:
 prof. Antonio Da Re e prof.ssa Silvia Mocellin

Ricerca di dottorato: Gli interessi di ricerca comprendono la filosofia morale, la bioetica e la filosofia della mente, con particolare interesse per il concetto di empatia. Il tema della tesi di dottorato verterà sul rapporto tra empatia e deliberazione, mettendo soprattutto in luce i possibili esiti problematici di tale rapporto. Inoltre, il lavoro ospiterà un’analisi della prospettiva fenomenologica (nello specifico, la proposta di Edith Stein) come possibile alternativa. La sua ricerca si propone di porre in dialogo gli empathy studies contemporanei e la riflessione fenomenologica.

Pubblicazioni

.         (2021). Your pain is not mine: A critique of clinical empathy. Bioethics, 36(5), 486-493 bioe.12980. https://doi.org/10.1111/bioe.12980

.         (2021). Empatia: Un possibile ponte tra autonomia e vulnerabilità. Paradosso, Autonomia e Vulnerabilità, 121-140.

Gristina Silvestre

Curriculum 

Capria Alvise

Alvise Capria

Laurea magistrale in Scienze Filosofiche, Università degli studi di Padova

Mail: alvise.capria@phd.unipd.it

Supervisore: prof. Mauro Farnesi Camellone

Ricerca di dottorato: La tesi investiga le relazioni intercorrenti tra la sociologia dei concetti giuridici di Carl Schmitt e lo svilupparsi in essa di una riflessione sul mito politico. I miei interessi di ricerca si concentrano su: storia dei concetti politici; dibattito sulla teologia politica novecentesca; rapporti fra le funzioni dell’immaginario e la costituzione dei gruppi; mitologia politica.

Pubblicazioni

·      Fissare l’origine. Note sulla regolamentazione della ‘durata’ nella riflessione giuspolitica di Carl Schmitt, in «Politica & Società» 2023 n. 1 – di prossima pubblicazione (attualmente in peer review) [Rivista scientifica di fascia A]

.      Ich bin von je der Ordnung Freund gewesen. Carl Schmitt e la postfazione di Teologia Politica II, in «Yearbook of Political Theology», 2022 – di prossima pubblicazione (attualmente in peer review). [Rivista scientifica]

.      Le lacrime di Achab. L’istituzionalismo mitologico di Carl Schmitt, in «Jura Gentium» XIX/2022, n.1, pp. 53-80. [Rivista scientifica di fascia A]

.      Insorti contro la luce morente. Note per una possibile lettura filosofico-politica di Moby Dick, in G. ANGELINI, G. BISSIATO, A. CAPRIA, M. FARNESI CAMELLONE (EDS.), Congetture politiche. Scritti in onore di Maurizio Merlo, Padova University Press, Padova, 2022, pp. 99-119.

.      Le Génie de la Révolution. La concezione della Rivoluzione nell’Essai di Chateaubriand, in «Scienza & Politica» LXIII/2020, pp. 187-203. [Rivista scientifica di fascia A]

.      G. ANGELINI, G. BISSIATO, A. CAPRIA, M. FARNESI CAMELLONE (EDS.), Congetture politiche. Scritti in onore di Maurizio Merlo, Padova University Press, Padova, 2022 (300 pp.).


Cavaliere Claudia

Curriculum

Pugnaletto Margherita

Curriculum

Varaschin Annapaola

Curriculum

Gambi Giovanni

Curriculum

Bernard Giulia

Curriculum

Dolfo Augusto

Curriculum

Lisco Sonia Maria

Curriculum

Mancini Filippo

Curriculum

Minozzi Giovanni

Curriculum

Roveratto Jacopo

Curriculum

Sanguettoli Filippo

Curriculum

Abram Sara

Curriculum

Bortolami Valentina

Curriculum

Ferrari Marco

Curriculum

Gozzi Mattia

Curriculum

Lendaro Luca

Curriculum

Malimpensa Maurizio Maria

Curriculum

Pilati Wilma

Curriculum

Sbolci Niccolò

Curriculum

Stoel Helmer

Curriculum

Angelini Giulia

Curriculum

Angleraux Caroline

Curriculum

Canesso Annagiulia

Curriculum

Colombo Andrea

Curriculum

Dalla Rosa Davide

Curriculum

Mandolino Giovanni

Curriculum

Moise Marie

Curriculum

Tripaldi Elena

Curriculum

Zilio Federico

Curriculum

Cengia Andrea

Curriculum

Chiaravalli Iacopo

Curriculum

Cugini Eleonora



Ciclo: XXXI

Supervisor: prof. Luca Illetterati

Email: eleonora.cugini@studenti.unipd.it




ESPERIENZE EDUCATIVE E PROFESSIONALI
2015-alla data attuale
DOTTORANDA IN FILOSOFIA
Università degli Studi di Padova, Padova (Italia)
Progetto di tesi:
2008-2012
Studentessa
Laurea magistrale in Filosofia e Studi teorico-critici
Università "La Sapienza" di Roma, Roma (Italia)
Tesi finale: "L'essenza che si manifesta. La Wirklichkeit nella Scienza della logica di Hegel"
Relatore: prof. Paolo Vinci
Votazione: 110/110 cum laude
09/2008-09/2009
Humboldt Universität zu Berlin, Berlin (Germania)
European Union Program: LLP Erasmus
2002-2008
Studentessa
Laurea triennale in Filosofia
Università "La Sapienza" di Roma, Roma (Italia)
Tesi finale: "Interpretazione e trasformazione. Una prospettiva sul rapporto Storia-Natura tra Hegel e Marx"
Relatore: prof. Guido Coccoli
Votazione: 110/110 cum laude
2002-2005
Studentessa
Pontificia Università di Roma "Sant'Anselmo"
34 esami sostenuti con la media di 9,20/10
ATTIVITÀ DI RICERCA
La relazione tra dimensione logica e dimensione pratico-sociale nella filosofia classica tedesca, in particolare Hegel e Kant, e nel pensiero contemporaneo
---
PARTECIPAZIONE A CONVEGNI
Partecipazioni a seminari
Partecipazione attiva ai cicli di seminari della Scuola di Roma dell'Istituto italiano di Studi filosofici
---
---
PUBBLICAZIONI
---
---
---
---
COLLABORAZIONI E ALTRI TITOLI
dal 2015
Attività redazionale e progettazione e realizzazione del sito internet www.hegelpd.it
04/2015-05/2015
Fondazione Meridies
Attività di organizzazione per il ciclo di seminari "teologia politica" presso la Fondazione Meridies di Scala 9-10 Maggio 2015
09/2014-alla  data attuale
Redazione della rivista di filosofia "Polemos"
Attività redazionale: scelta delle tematiche dei numeri, correzione bozze, rapporto con l'editore, sviluppo e progettazione delle tecnologie editoriali e informatiche
09/2011-alla data attuale
Webdesigner e webdeveloper - fondatrice di Donostia.it e membro di Isotype
Attività di progettazione e sviluppo di siti web responsive first. Fondatrice del network Donostia.it (www.donostia.it) e membro di Isotype (www.isotype.it):
  • Architettura dell'informazione
  • Progettazione grafica
  • Sviluppo (linguaggio html5, css, thp, javascript)
  • Configurazione del CMS Wordpress.org
  • UI/UX designer
05/2010-alla data attuale
Traduttrice eng»it e de»it presso la RAI
Attività di traduzione dall'inglese e dal tedesco di documentari per il programma GEO, presso RAI-Radiotelevisione italiana
Traduzione, adattamento al time code, traduzione scientifica
09/2008-09/2009
Tutor Erasmus presso la Facoltà di Filosofia della Università "La Sapienza" di Roma
Attività di tuto raggio per gli studenti Erasmus incoming e outcoming







Danese Antonio

Curriculum

De Toni Emmanuela



Ciclo: XXXI

Supervisor: prof. Gaetano Rametta

Email: 

emmanuela.detoni@studenti.unipd.it






ESPERIENZE EDUCATIVE E PROFESSIONALI
09/2005-07/2010
Studentessa
Liceo linguistico "A. Pigafetta", Vicenza (Italia) Diploma
Votazione: 100/100
09/2011-09/2013
Studentessa
Laurea triennale in filosofia
Università degli Studi di Padova, Padova (Italia)
Tesi finale: La dissoluzione dell’Io: Deleuze interprete di Kant e Hölderlin
Relatore: Prof. Gaetano Rametta
Votazione: 110/110 cum laude
10/2012-01/2013
Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne
European Union Programm: LLP Erasmus
10/2013-09/2015
Studentessa
Laurea magistrale in scienze filosofiche
Università degli Studi di Padova, Padova (Italia)
Tesi finale: La nozione di stile nella filosofia di Merleau-Ponty
Relatore: Prof. Gaetano Rametta
Votazione: 110/110 cum laude
10/2015-alla data attuale
DOTTORANDA IN FILOSOFIA
Università degli Studi di Padova, Padova (Italia)
Progetto di tesi: Dal corpo alla carne: Merleau-Ponty e la psicoanalisi

ATTIVITÀ DI RICERCA
Fenomenologia francese e psicoanalisi
PARTECIPAZIONE A CONVEGNI
Presentazioni
15.04.2016
Relazione dal titolo: "Un art caché dans les profondeurs de l'âme humaine. Immaginazione e inconscio nella filosofia di Merleau-Ponty" all'interno del seminario "Idealismo e filosofia trascendentale nel pensiero dell'Otto e Novecento", organizzato dal Corso di Dottorato in Filosofia dell'Università di Padova

 Presentazioni
20.04.2016
"Merleau-Ponty dietro Celati? La corporeità come frontiera del vissuto: l’esperienza dell’invasione spaziale tra intenzionalità fenomenologica e slapstick comedy", conferenza (RE)BORDERING (POST)MODERNITY. Spazi, Confini ed Identità, Venezia (Italia)
Presentazioni
11.05.2016
"Manus turbare, atinpùri e manichetti. Comicità, sessualità e autoerotismo tra Meneghello e Celati", conferenza Filosofia dell'eros, Padova (Italia)
PUBBLICAZIONI
Recensione
T. Ayouch, Maurice Merleau-Ponty et la psychanalyse: la consonance imparfaite , Le bord de l’eau, 2012, in “Universa. Recensioni di filosofia” 2-5 (2016)
COLLABORAZIONI E ALTRI TITOLI
09/2012-06/2013
Tutor doposcuola studenti stranieri
Datore di lavoro: NOI Associazione, Lonigo (VI) (Italia)
10/2014-06/2015
Tutor del Centro Linguistico di Ateneo
Datore di lavoro: Università degli Studi di Padova (Italia)







Esposito Alessandro



Ciclo: XXXI

Supervisor: prof.ssa Francesca Menegoni

Email: alessandro.esposito.1@phd.unipd.it




ESPERIENZE EDUCATIVE E PROFESSIONALI
09/2004–07/2009
Studente
Liceo classico "Archita", Taranto (Italia) Diploma
Votazione: 100/100
10/2009–11/2012
Studente
Laurea triennale in filosofia
Università degli Studi di Firenze, Firenze (Italia)
Tesi finale: Letture filosofiche di Kafka
Relatore: Prof. Sergio Givone (Estetica)
Votazione: 109/110
02/2013–06/2015
Studente
Laurea magistrale in scienze filosofiche
Università degli Studi di Padova, Padova (Italia)
Tesi finale: Il riconoscimento del mondo esterno nella "Fenomenologia dello spirito" di Hegel Relatore: Prof.ssa Francesca Menegoni (Filosofia della religione)
Votazione: 110/110 cum laude
10/2015–alla data attuale
DOTTORANDO IN FILOSOFIA
Università degli Studi di Padova, Padova (Italia)
Progetto di tesi: I limiti di una normatività formale in ambito morale. "Legge" e "dovere" tra Kant e Hegel
ATTIVITÀ DI RICERCA
Filosofia classica tedesca, filosofia analitica, filosofia morale
Il progetto di ricerca è mirato all'analisi della critica hegeliana alla normatività formale in ambito morale.
PARTECIPAZIONE A CONVEGNI
Presentazioni
Dal 12.11.2013 al 14.11.2013
Partecipazione presso l'Universität Kassel al workshop "Von Menschen und Tieren. Implikationen und Konsequenzen eines Verhältnisses". Presentazione in inglese del talk "In the Blood of Eden – Reading Animalitas as a Symptom between Fetishism and Nevrosis".
Intervista
12.12.2013
Intervista a Graham Priest (CUNY, Melbourne) in occasione del workshop "On Contradictions" tenutosi a Padova il 12 e il 13 dicembre 2013. L'intervista è pubblicata sul blog www.hegelpd.it e sul canale youtube del blog.
Intervista
15.04.2014
Intervista a Michael Quante (Westfälische Wilhelms-Universität Münster) in occasione dell'incontro del Corso di dottorato in Filosofia dell'Università di Padova "Temi e problemi della filosofia hegeliana". L'intervista è pubblicata sul blog www.hegelpd.it e sul canale youtube del blog.
Presentazioni
23.02.2016
Relazione dal titolo "Prolegomeni al pensare la vita. L'intelletto e la legge nella Fenomenologia dello spirito di Hegel" all'interno del seminario "Temi e problemi della filosofia classica tedesca", organizzato dal Corso di Dottorato in Filosofia dell'Università di Padova
PUBBLICAZIONI
???
???
???
COLLABORAZIONI E ALTRI TITOLI
dal 2013
Collaborazione attiva al blog www.hegelpd.it, dedicato alla filosofia classica tedesca, e gestione del canale youtube del blog.







Lattanzi Luca

Curriculum

Longo Arianna

Curriculum

Pra Baldi Michele

Curriculum

Angelini Andrea Michele

Curriculum

Bottacin Cantoni Lorenza

Curriculum

Brugnaro Davide

Curriculum

Di Vita Nicoletta

Curriculum

Manchisi Armando



Ciclo: XXX

Supervisor: prof.ssa Francesca Menegoni / prof. Michael Quante

Email: armando.manchisi@studenti.unipd.it




ESPERIENZE EDUCATIVE E PROFESSIONALI
2008-2011
Studente
Laurea triennale in filosofia
Università degli Studi di Firenze, Firenze (Italia)
Relatore: Prof. Bruno Accarino
Votazione: 110/110 cum laude
2012-2013
Eberhard-Karls-Universität Tübingen, Tübingen (Germania)
European Union Program: LLP Erasmus
2011-2013
Studente
Laurea magistrale in scienze filosofiche
Università degli Studi di Padova, Padova (Italia)
Tesi finale: Fede e oggettività in Hegel. Il confronto con Jacobi nel Vorbegriff all’Enciclopedia
Relatore: Prof.ssa Francesca Menegoni
Votazione: 110/110 cum laude
2014-alla data attuale
DOTTORANDO IN FILOSOFIA
Università degli Studi di Padova, Padova (Italia)/ Westfälische Wilhelms-Universität Münster, Münster (Germania)
Progetto di tesi: L'idea del bene nella Logica di Hegel
ATTIVITÀ DI RICERCA
Filosofia classica tedesca (Kant e Hegel e loro interpretazioni contemporanee); filosofia pratica (in particolare: dibattito metaetico contemporaneo); metafisica classica (Platone e Aristotele)
La tesi di dottorato cerca di analizzare l'idea del bene nella Logica di Hegel, al fine di valutarne il possibile contributo al dibattito metaetico contemporaneo
PARTECIPAZIONE A CONVEGNI
Presentazioni
03.02.2015
Relazione dal titolo “Self-Determining Subjectivity and External Constraint. A partire da una rilettura di John McDowell” all'interno del seminario "Temi e problemi della filosofia classica tedesca", organizzato dal Corso di Dottorato in Filosofia dell'Università di Padova, Padova (Italia)
Presentazioni
30.11.2015
“Idee e sistema in Kant”, workshop sul libro The Powers of Pure Reason di A. Ferrarin, Padova (Italia)
Presentazioni
14.12.2015
“La realtà dell’etico. Per un confronto fra Hegel e McDowell sul problema metaetico”, workshop John McDowell e la filosofia classica tedesca, Padova (Italia)
Presentazioni
11 e 12.02.2016
“L’eredità di Hegel. A partire dal volume Ritratti hegeliani di Luca Corti”, workshop Pensare il proprio tempo. Prospettive hegeliane, Vercelli (Italia)
Presentazioni
dal 17 al 20.05.2016
“Die Selbsterkenntnis als Erkenntnis der Idee”, 31. International Hegel-Kongress of the Hegel-Gesellschaft, Bochum (Germania)

PUBBLICAZIONI
Recensione
Ludwig Siep, Anerkennung als Prinzip der praktischen Philosophie. Untersuchungen zu Hegels Jenaer Philosophie des Geistes, Felix Meiner Verlag, 2014, in: “Universa. Recensioni di filosofia” 2-4 (2015)
Recensione
James Kreines, Reason in the World. Hegel’s Metaphysics and Its Philosophical Appeal, Oxford University Press, 2015, in: “Universa. Recensioni di filosofia” 1-5 (2016)
Recensione
Sebastian Ostritsch, Hegels Rechtsphilosophie als Metaethik, Mentis, 2014, in: “Universa. Recensioni di filosofia” 2-5 (2016)
COLLABORAZIONI E ALTRI TITOLI
dal 2015 
Collaborazione attiva al blog www.hegelpd.it, dedicato alla filosofia classica tedesca.
dal 2015
Peer reviewer per Revista Eletrônica Estudos Hegelianos
dal 2015
Redazione della rivista Universa. Recensioni di filosofia
dal 2015
Rappresentante dei dottorandi per la scuola di dottorato in filosofia dell'Università di Padova







Mascarello Chiara



Ciclo: XXX

Supervisor: ---

Email: ---




ESPERIENZE EDUCATIVE E PROFESSIONALI
---
---
---
---
---
---
---
---
ATTIVITÀ DI RICERCA
---
---
PARTECIPAZIONE A CONVEGNI
Conferenze
---
Presentazioni
---
Presentazioni
---
Seminari
---
PUBBLICAZIONI
---
---
---
---
COLLABORAZIONI
---
---







Moro Valentina



Ciclo: XXX

Supervisor: prof. Sandro Chignola

Email: valentina.moro.8@studenti.unipd.it




ESPERIENZE EDUCATIVE E PROFESSIONALI
2008
Studentessa
Liceo classico "P. Diacono", Cividale del Friuli (UD) (Italia)
Votazione: 100/100
2008-2011
Studentessa
Laurea triennale in letteratura latina
Università degli Studi di Padova, Padova (Italia)
Tesi finale: La rappresentazione dell'eroe da Virgilio a Silio Italico
Relatore: prof. Gianluigi Baldo
Votazione: 110/110 cum laude
01/2012-07/2012
Université de Bourgogne, Dijon (Francia)
European Union Programm: LLP Erasmus
2011-2014
Studente
Laurea magistrale in scienze filosofiche
Università degli Studi di Padova, Padova (Italia)
Tesi finale: Verità e discorso tra linguaggio tragico e Sofistica: il caso del Filottete di Sofocle
Relatore: prof. Sandro Chignola
Votazione: 110/110 cum laude
2014-alla data attuale
DOTTORANDA IN FILOSOFIA
Università degli Studi di Padova, Padova (Italia)
Progetto di tesi: Voci femminili nelle tragedie sofoclee. La politica della lamentazione
01/2016-07/2016
01/2017-05/2017
Visiting fellow alla Brown University
Supervisor: prof. Bonnie Honig
ATTIVITÀ DI RICERCA
Filosofia politica, political theory, filologia classica, tragedia greca antica, feminist studies, studi di genere
Il progetto di ricerca è mirato a condurre un'analisi della concettualità politica contenuta nel corpus delle tragedie sofoclee, e in particolare a indagare l'efficacia performativa della presa di parola dei personaggi femminili
PARTECIPAZIONE A CONVEGNI
Presentazioni
30.10.2014
Conferenza tenuta presso il Liceo classico “P. Diacono” di Cividale del Friuli, dal titolo Verità e relazioni di potere nelle tragedie di Sofocle.
Presentazioni
25.05.2015
Lezione tenuta durante il corso magistrale di Storia della Filosofia Politica (referente prof. Sandro Chignola) dal titolo “Lettura foucaultiana dell’Edipo di Sofocle”  
Presentazioni
11.06.2015
Intervento nell’ambito dell’attività didattica seminariale “Crisi e critica della razionalità politica moderna: i distruttori della ragione. Dopo la II Guerra mondiale”
Presentazioni
dal 14.10.2015 al 16.10.2015
Intervento all’École Doctorale de l’Association pour le Centre Michel Foucault IMEC a Caen. Relazione dal titolo Lire la tragédie avec Michel Foucault.
PUBBLICAZIONI
Testo
Racconto dal titolo Bianca nella raccolta dei racconti della cinquina finalista del concorso Campiello 2010: AA. VV., Campiello 2010, Venezia, Marsilio Editori, 2010.
Scheda
Davide Susanetti, Atene post-occidentale. Spettri antichi per la democrazia contemporanea, Carocci, Roma 2014, pubblicata in “Filosofia politica”, Anno XXIX, Vol. 2 (2015)
Recensione
Bonnie Honig, Antigone, Interrupted, Cambridge University Press, New York 2013: in “Universa. Recensioni di filosofia”, 2-4 (2015)
Recensione
Jonathan Strauss, Private Lives, Public Deaths: Antigone and the Invention of Individuality, Fordham University Press, New York 2013: in “Universa. Recensioni di filosofia”, 1-5 (2016)
Recensione
Wendy Brown, Undoing the Demos: Neoliberalism’s Stealth Revolution, Zone Books, New York 2015: in “Universa. Recensioni di filosofia”, 2-5 (2016)
COLLABORAZIONI E ALTRI TITOLI
2006
Partecipazione al progetto “Model of United Nations” a Genova (GeMUN)
2008
Borsa di studio della Fondazione “De Claricini Dornpacher” per il miglior punteggio finale all'esame per il conseguimento del diploma al Liceo Classico P. Diacono di Cividale del Friuli
2010
Partecipazione al progetto “Model of United Nations” a Istanbul (YMUN)
2013
Premio CittàImpresa ai 1000 giovani talenti delle Venezie
dal 04.03.2015 al 06.03.2015
Partecipazione come borsista al corso post-lauream Leadership al femminile. Costruiscila con noi presso la Scuola di Direzione Aziendale (SDA) Bocconi
dal 2015
Redazione della rivista Universa. Recensioni di filosofia







Osti Giovanni

Curriculum

Stenghel Chiara

Curriculum

Bragantini Attilio



Ciclo: XXIX

Supervisor: ---

Email: ---




ESPERIENZE EDUCATIVE E PROFESSIONALI
---
---
---
---
---
---
---
---
ATTIVITÀ DI RICERCA
---
---
PARTECIPAZIONE A CONVEGNI
Conferenze
---
Presentazioni
---
Presentazioni
---
Seminari
---
PUBBLICAZIONI
---
---
---
---
COLLABORAZIONI
---
---







Braido Valentina

Curriculum

Brumana Selene Iris Siddhartha

Curriculum

Del Bono Davide

Curriculum

Gallina Francesco

Curriculum

Jan Czarnecki

Curriculum

Mogno Clara

Curriculum

Olivero Irene

Curriculum

Puddu Elisabetta

Curriculum

Settura Matteo

Curriculum

Simeoni Francesca

Curriculum

Tosel Natascia



Ciclo: XXIX

Supervisor: ---

Email: ---




ESPERIENZE EDUCATIVE E PROFESSIONALI
---
---
---
---
---
---
---
---
ATTIVITÀ DI RICERCA
---
---
PARTECIPAZIONE A CONVEGNI
Conferenze
---
Presentazioni
---
Presentazioni
---
Seminari
---
PUBBLICAZIONI
---
---
---
---
COLLABORAZIONI
---
---







Turato Daniela



Ciclo: XXXI

Supervisor: ---

Email: ---




ESPERIENZE EDUCATIVE E PROFESSIONALI
---
---
---
---
---
---
---
---
ATTIVITÀ DI RICERCA
---
---
PARTECIPAZIONE A CONVEGNI
Conferenze
---
Presentazioni
---
Presentazioni
---
Seminari
---
PUBBLICAZIONI
---
---
---
---
COLLABORAZIONI
---
---