OFA Filosofia 21/22

OFA FILOSOFIA 21/22

L'organizzazione didattica del Corso di Laurea richiede agli studenti ammessi al primo anno un’adeguata preparazione iniziale, maturata negli studi precedenti. 

Le conoscenze e le competenze richieste per l'immatricolazione vengono verificate attraverso una prova di ammissione con esito non vincolante (si veda l'Avviso di Ammissione A.A. 2021-2022)

Se la verifica non è positiva, dunque in  caso  di  prova  ritenuta  insufficiente,  lo  studente  acquisisce  un  obbligo  formativo  aggiuntivo rilevabile collegandosi all’indirizzo Internet www.unipd.it/graduatorie-ammissione , che deve essere soddisfatto entro il 30 settembre 2022. 

La  tabella  sottostante  illustra, per Filosofia, gli ambiti interessati per l’attribuzione dell’OFA e la soglia minima attribuita per non ottenere l’obbligo formativo aggiuntivo.

Corso di studio- Ambito – Numero quesiti – Soglia – Attività di recupero OFA2021

 

Nel caso in cui sia stato sostenuto più di un test TOLC, per l’attribuzione degli OFA viene preso in considerazione l’ultimo test TOLC sostenuto entro le scadenze, indipendentemente dal punteggio conseguito, facendo riferimento solo alle sezioni di Comprensione verbale e conoscenza della lingua Italiana, conoscenze acquisite negli studi e ragionamento logico critico.

Modalità per il recupero dell’Obbligo Formativo Aggiuntivo (OFA)
Il percorso formativo da seguire per il recupero dell’OFA verrà specificato, a partire dal 15 settembre 2021, all’indirizzo www.scienzeumane.unipd.it/obbligo-formativo-aggiuntivo-ofa .
Lo studente che al 30 settembre del primo anno di iscrizione risulti non aver assolto l’obbligo formativo aggiuntivo, se intende proseguire nella medesima carriera, viene iscritto quale ripetente del primo anno di corso sino al completo assolvimento dell’obbligo formativo aggiuntivo assegnato.

 

Last modified: Tuesday, 21 September 2021, 3:09 PM